Chi sono

 Ma chi è Max?

Sul Galibier

 

Il mio nome ufficiale è Piero ma tutti, fin dalla nascita, cominciarono a chiamarmi con la versione abbreviata di Massimiliano, il mio secondo nome.
Tralasceremo, per vostra fortuna, i successivi anni di vita, gli studi e il lavoro, per parlare solo di una delle due grandi passioni che iniziai a manifestare già da piccolo: una per i treni e l’altra, che dovreste aver già capito, per la bicicletta. Ma naturalmente qui ci soffermeremo solo su quest’ultima.
Dopo aver provato numerosi sport, e dopo qualche problema di salute finalmente mi sono assestato sul cicloturismo che per me è ormai di vitale importanza. Col passare degli anni, diverse persone mi hanno affiancato nei miei giri (anche se alcuni, purtroppo, ormai hanno abbandonato da molto) fino a formare un gruppetto affiatato che, ogni volta che è possibile, prende la bici e va fare una bella pedalata sui monti circostanti. Anche alcune delle nostre vacanze sono state fatte solo con l’ausilio della bici e di treni.

CHILOMETRI ANNUALI PERCORSI
anno 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000
km 1215 1320 1464 1953 2592 2664 1815 2525 4277 4297 4452 4526
 
anno 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011
km 5213 5053 5056 6827 10450 9535 9464 10259 10385 11263 13351
 
anno 2012 2013 2014 2015 2016 2017
km 15052 13352 13746 13048 14003 12277

 

La mia famiglia

Maria Grazia, mia moglie.

mg

 

 

Utilizza spesso la bicicletta se c’è bel tempo per andare a fare la spesa e altre piccole commissioni.

Purtroppo, risulta molto più pigra se si tratta di fare un giro un po’ più impegnativo.

Quì la vediamo, sbuffante e affaticata dopo una salita a Tirolo, nei pressi di Merano.

 

 

 

 

 

lisa

 

 

Lisa, mia figlia. 

Con mio grande orgoglio utilizza la bici fin da giovanissima, peccato che anche lei si sia fatta prendere dalla pigrizia e, dopo un paio di giri seri, abbia lasciato andare completamente il cicloturismo per limitarsi a giri per la città e dintorni.
Nella foto, scesa dal treno, si appresta ad accompagnarci in un giro in Carnia

5 Responses

  1. dangelo paolo (amico di trevisan) says:

    sono l’amico di trevisan. vorrei conoscerla mi ha incuriosito il sito
    io abito in via lombardia di fronte all’asilo.
    adesso la saluto,e spero di incontrarla presto

    d’angelo paolo

  2. Sergio says:

    Ho dato uno sguardo al suo sito molto ben fatto , specialmente le gite che avete fatto, bellissime , complimenti , abito a Feletto sono un appassionato di bici da diversi anni mi dedico a questo sport un po’ perchè mi piace , e un po’ per stare in movimento ed in equilibrio con la salute ho 67 anni , magari se ci possiamo trovare a Feletto o a Colugna per parlare e scambiarci idee delle gite fatte . Saluti Sergio

  3. Bruno says:

    Buona sera Max, innanzitutto complimenti per la sua attività e per il sito davvero molto bello e utile per nuove idee. E le idee che mi son venute vedendolo riguarda i suoi giri lunghi (chiamiamoli tour) dove usa il treno per andare o tornare in Friuli. Vorrei quindi chiederle come fa a trovare i treni che partono per esempio da Udine ed arrivano (con le ovvie coincidenze) a Salisburgo o a Lienz. Grazie ancora e sempre avanti.

    • max says:

      Grazie per i complimenti. Per andare in Austria da Udine prendo il treno delle 7,14 per Villach che ha un vagone apposito per il trasporto biciclette. Da Villach ci sono treni frequenti per Salisburgo o Vienna com bicicletta al seguito (serve prenotazione). Ottimi anche i treni che da Monaco, passando per l’Austria e il Brennero, raggiungono Verona, Bologna e Venezia.

Lascia una risposta

*